4. Le mie poesie: commenti e recensioni


…e la mia poesia libera senza pretese, in questo breve percorso terreno vive tra le Tue Braccia: Amore.
È canto mesto che dono al Tuo cuore: realtà della mia esistenza, Vita della mia vita, Signore del mio cuore.
Eleonora Ruffo Giordani


Dipinto dell'esimio Artista Han He

L'Amore non vive nel tempo.
L'Amore è senza tempo.
Eleonora Ruffo Giordani












I have a dream - Richard Clayderman 
Io ho un sogno –Richard Clayderman
Dipinto dell'esimio Artista Ha He 

Profumo d'Amore

Un suono d'organo nell'aria
messaggi rallegrano il momento.

Le stelle amiche del silenzio
nella notte bisbigliano
parole tra ombre d'argento.

Un fascio di Luce dissipa
la melanconia del cuore
e abbraccia i colori dell'Amore.

© Eleonora Ruffo Giordani
Dipinto dell'esimio Artista Han He

Albe di perle cullano...

Risalgo scalinate varco la soglia,

respiro Presenza.

Verde tenero, germoglia

piccolo fiore, promessa di fedeltà
Eterno Amore.

La mia voce tra le fronde

e nel canto degli uccelli.

Mano accarezza il volto,

occhi limpidi, specchio terso
"crocchi" di gelsomini nelle mani.

Sussulta il respiro dei campi,

tenere canzoni, fremiti d'azzurro
e il richiamo verso i monti.

Albe di perle cullano il mio Amore per Te.


© Eleonora Ruffo Giordani

 Dipinto dell'esimio Artista Han He
 Una stella introversa

Nell'aria mite della sera,
l'odore di zagara ravviva i ricordi.

La luna ondeggia e

sui rami bianchi della vita
passeggia la notte.

Una stella introversa

nel viale dei sogni
intona la sua melodica:
ninna nanna.
© Eleonora Ruffo Giordani













Ernesto Cortazar - Sicilian Romance





Dipinto dell'esimio Artista Han He
  Stavolta… 
Mi porterò in alto
fino a raggiungerTi
Concretizzerò la mia vita
nelle profondità della Tua oggettività

Avvolta nel silenzio
arginerò il tempo
e mi ristorerò nel Tuo privilegio.

Mi trastullerò con i Tuoi pensieri
e incederò al Tuo fianco.
Bisbiglierò al vento
parole inedite.

Preservata tra le Tue braccia
intravedrò il futuro.

Stavolta
non mi accontenterò:
Ti vorrò per sempre.


© Eleonora Ruffo Giordani














Richard Clayderman -Hungarian Dance N.5
 Dipinto dell'esimio Artista An He

Poesia bambina

Scrivo per Te, una poesia bambina

che birichina e mesta si culla nel sole
per non udire il ronzio dell'intrigante calabrone.

E' primavera Mamma!

Ammira il tripudio dei colori
e le corolle bianche e vermiglie nel prato del cuore.

Ascolta il mio canto bambino

che sulle onde dell'anima piroetta spensierato col domani.
Raccogli i sogni,spargili nel cuore delle stelle
e cantilena con me questi versi scombinati, privi di ambizione:
"Il vento folletto di marzo monello
scherza gioioso,scompiglia i capelli, alza le gonne, porta via i cappelli…"

Ridi Mamma, voglio giocare. E' giorno solenne!

Non piangere più per me: il tempo vola in fretta!

© Eleonora Ruffo Giordani

 
 Dipinto dell'esimio Artista An He

Tracce d'Amore sul mio cammino

Sul borgo dei pensieri
in una calda mattinata d’estate
una flebile voce bussa al mio cuore

L’orecchio teso al suo parlare stanco
ogni parola nota disperata
Attonita
l’accolgo nel cielo dell’anima

Un tripudio di colori
avvolge il momento

Non si può vivere ed essere morti
impedire i rintocchi dell’Ave Maria
volevo dileguare il suo dolore
sentirla felice donarle speranza

Ma il mio viaggio non è ancora finito
tracce d’amore sul mio cammino
in silenzio seduta vicino a quel cuore
e ai tanti cuori che non hanno amore

Una lacrima come perla scende,
nostalgia, e ricordo di un attimo nell’intimo

Serena, abbraccio l’Infinito
pace che avvolge la mia esistenza.

© Eleonora Ruffo Giordani

 
 Dipinto dell'esimio Artista An He

...della mia vita lucerna
 
 Incedi
forte
immutabile,
antica fiaba
della mia vita:lucerna.

Con equilibrio, impegno

dinanzi alle tempeste,
sotto i nembi degli uragani
profumi l’atmosfera del mio salotto.

Nella stesura dei colori

elargisci sicurezza.

© Eleonora Ruffo Giordani

 Dipinto dell'esimio Artista An He
 In geyser di sentimenti 


Nessun tocco sulle guance
nessun rimpianto
rose e spine mi sorridono
quando il cielo s'oscura.

Assorta la mente scivola

in geyser di sentimenti.

La luna

nasconde le mie lacrime
e il giorno mi fa tornare
bambina.

Regina nei Suoi pensieri

in questa terra straniera
canto la nenia della mia
ninnananna.

Nessuno potrà separarmi dal Suo Amore!

© Eleonora Ruffo Giordani 

 Dipinto dell'esimio Artista Han He
 Ti Attendo...

Mi sono vestita a festa

ho indossato gli abiti più belli
mi sono agghindata di luce
e con amore ho sorriso al sole.

Voglio togliere il lutto del dolore e

cantare ai ricordi poesie del cuore.

Con girotondi vorticosi

mi libro nell'infinito dei pensieri
abbraccio i miei sogni
li lancio nel firmamento
perchè la Vita
li raccolga in seno.

Ero bambina allora!


Oggi la vita mi appare

più complice e amica;
ricomincio a fidarmi di lei
che mi ha sempre tradita.

L’Amo e lo grido.


Colgo i profumi più odorosi

sui boccioli dell’anima
e nell’eden della dolcezza
esulto e m’inebrio di purezza.

Nel solitario borgo del destino

la musica prende l’intelletto
trascina lo spirito
nel mondo intenso
della sua Bellezza
e là ti attendo Amore! 

Copyright ©
Eleonora Ruffo Giordani


Richard Clayderman – Jardin secret 
 Dipinto dell'esimio Artista An He


Sarò.
Sarò primavera sarò estate
sarò armonia sulle ali del vento
preghiera al cielo: risposta.

Sarò fiore sbocciato sulla roccia

pensiero che vola nell'infinito
libertà,conforto alle vite affrante
dolore, ricordo, amore inviolato.

©
Eleonora Ruffo Giordani
08/10/05 
 …tra profumi d’essenze prodigiose 
 
Adagiata su chimerici souvenir
scarabocchio ingenui versi.
Nel giardino incantato fiabe riposano
tra profumi d’essenze prodigiose

La memoria varca il sorriso

guarda l’aquilone svincolato dal laccio.
Gnomi e fate danzano tra gli alberi di melograno
e destano nella casetta di cioccolata la bimba dormiente.

La favorita elogia l’Amato

balza nel prato dell’ azzurro Affetto
e scherza con le sirenette soffuse di grazia.
© Eleonora Ruffo Giordani

22/05/09
Dipinto dell'esimio Artista An He
Nascosta

Stanotte hai sognato con me;

nascosta tra le Tue braccia
il vento non mi ha portato via.

Hai misurato ogni pensiero

hai scandagliato ogni battito:
aroma di ricordi sulle guance
attendono un loro tempo.
Non lasciarmi neppure un istante.

La Tua Parola dilegua tristezza.

 ©Eleonora Ruffo Giordani
21/11/05













Richard Clayderman concert

Dipinto dell'esimio Artista An He

...mi adornai di gioielli

Ricordi?

Era un giorno di festa
quando Ti incontrai.

 
Pioveva.


Le gocciole briose

danzavano sul volto spensierato
e le campane della Cattedrale
facevano udire i loro rintocchi.

Ridevo al Tuo Amore e mi fidai.


Senza far domande consacrai

il Tuo Nome nell’altare dell’anima.
Sfoggiai per Te gli abiti più belli,
mi adornai di gioielli
e volteggiai con i Tuoi pensieri.

Ti ho amato e continuo ad amarTi.

Stremata volgo gli occhi alla Tua pietà
e nella profondità della Tua Essenza m’inabisso.

© Eleonora Ruffo Giordani



Dipinto dell'esimio Artista An He
...e divento

Riflessi di luce negli occhi;
danza attorno alla fiamma
del Tuo amore la mia anima.

Per Te mi rinnovo.

All’ombra delle Tue parole
riposo, divento:
canto, vita nella Tua.

Amore discosto e vivo

esisti in questo andare solitario;
mi alimenti di vigore.

Scrivi, con lo stilo d’oro della continuità

la Tua Arte nel mio essere;
su foglie di mammole e petali di fiori
acquerelli serenità.

Sinfonia l’andare;

presente inattuabile
nell’attesa d’incontrarTi.


© Eleonora Ruffo Giordani


Dipinto dell'esimio Artista An He

 mille fiabe ancora… 


Sulla tavola imbandita
foglie imperlate di gelo
e germogli di tenerezza.

Nella frescura del vespro

una cicala intesse con fili di vita
e fiori di cotone tela di nostalgia.

Confidente fruscia all’orecchio

presagisce Vita…
Sussultano le fronde dell’olmo
fiorite all’ombra dei sogni.

Gli astri bisbigliano

sonnolenti e complici alla luna intrigante,
compiacciono la nuova stagione.

Il cuore attende mille fiabe ancora…


  © Eleonora Ruffo Giordani

Dipinto dell'esimio Artista An He 

Porto tranquillo


 E' notte! Il vento
sbatte le finestre del cuore
raggomitolata nelle lenzuola
mi perdo nel blu dei sogni.

Regina tra le braccia della Vita

mi appassiono e immalinconisco
la Bellezza è la stella
guida del mio solitario andare.

Misantropa in un mondo caotico

mi spingo verso l'infinito

Incurante degli affanni

mi specchio nel lago dell'Amore
nel cuore il Suo nome,
sigillo eterno di appartenenza mia.

Ricordi ineffabili danzano

Vorrei arrivasse presto il giorno
per ricongiungermi a Lui
Porto tranquillo della mia esistenza.

© Eleonora Ruffo Giordani
Dipinto dell'esimio Artista An He
 
 Sognerò 
 Le emozioni viaggeranno
nella notte dei venti
e il cuore riposerà
sulla luce delle stelle.

Canterò alla vita

adagiata sulle ali dell'Amore
scandaglierò i flutti dei pensieri
la brezza accarezza i sentimenti.

Mi tufferò nella spensieratezza

avvolta nella musica di violini
arpe accompagnano il silenzio
dentro i miei mattini che
lambiscono speranza.

L'anima, piccolo fiore esplorerà

mondi incontaminati nuove albe
tra le vicissitudini del tempo.

 © Eleonora Ruffo Giordani














Stella del mattino – Ludovico Einaudi

Dipinto dell'esimio Artista Peter Taylor Quidley




Dipinto di tenera follia


Uno spiraglio di luce,
la via appare faticosa
nel fitto buio di questa stanza.
Arcani pensieri nella notte in
tracce d'ombre sulle pareti.

Percorro sentieri vergini

raccolgo pinoli di vita
un passerotto caduto dal nido.

Dolce sopore abbraccia il cuore,

magia sotto il cielo,
biancospino fiorisce in
tramonto d'autunno.

Ruscelli scorrono nel bosco

giochi di bimbi nei baci dei sogni:
indimenticabili momenti.

Il sole tra le mani.
Tu esisti, in questo mio
dipinto di tenera follia.

© Eleonora Ruffo Giordani


 Dipinto dell'esimio Artista Peter Taylor Quidley

 
Perché piangi?
 
ho visto il filo d'erba

cantare al sole
baciare la rugiada ringraziare la farfalla
posata sulla sua foglia
per fargli compagnia

L'ho visto teneramente chinarsi

al passaggio della Luce,
elevare poesia al creato
benedire chi l'ha colto...

Intenerita, la carità del vento

ha raccolto le lacrime nell'anfora
della Vita e donate all'Infinito.

Piango perché l'Amore

vive nei prati della semplicità: poesia
per i puri di cuore che il mondo agitato
vede confusamente.

Ho visto l'assurda follia dell'Amore.


© Eleonora Ruffo Giordani


 Commenti

15 Aprile 2007 - 22:47
maxilpoeta
da sempre amo perdermi nella carezzevole armonia dei tuoi versi, sai distinguerti nel panorama della poesia per i tuoi testi così ricchi di prospettive, così colmi di magistrale profondità.
Bravissima!!


Benedettaj
16 Aprile 2007 - 11:27

il filino d'erba....fragile come noi, ma aggrappato alla terra...come noi lo dovremmo essere con Dio...che bella!


L0STANGEL
17 Aprile 2007 - 13:54
Sempre dolci le tue poesie cara Eleonora leggerti riscalda il cuore.
un abbraccio
Stefano


giorgiodna
 17 Aprile 2007 - 19:34
Il filo d'erba contribuisce a dare ossigeno all'aria che respiriamo. Tanti fili d'erba rinnovano tutta l'aria del mondo. Grazie.
Giorgio Giovanni Lai
DNA


petalisulvolto
18 Aprile 2007 - 18:53

Meravigliosa poesia in una sera di inverno di cuore ,cara Eleonora , mi ha riportato il tuo alto sentire.Grazie.N.









Muoiono

Nella notte turbinosa
vento assume
lamenti umani.
Il bambino,
toccato dal lontano ha paura.

Ricordi come fantasmi
declamati da demoni bianchi
riaffiorano alla memoria.
Storia, progresso, civilizzazione
terrificano le coscienze.

Si odono le grida di Cochise,
figlio di Chiricahua.
Pianti nelle stive.
Sangue!
Perle nere
“bestiame”
venduto e comprato.

De Gobineau e Chamberlain
uccidono l’ultimo seme
d’Infinito.
Sete di sangue innocente
complotti inumani
danno vita a esseri deformi.

Dittatura determina razza,
domina, distrugge
sottopone a condanna.

Genocidio nei lager!

Tra vele sbrindellate
d’ipocrisia, nella foschia
s’aggira ancora Caino.

Sogni senza speranza, muoiono!

© Eleonora Ruffo Giordani

09/12/05 

 baronerosso1
 #1  26 Agosto 2006 - 05:51 (dal blog di splinder)
 ...muoiono da sempre...muoiono ogni giorno e nessuno se ne accorge, o meglio, finge di non accorgersene....e poi pretendiamo la stima in terra ed il Paradiso in Cielo?

grisby6043. Renato Fedi
 #2 26 Agosto 2006 - 10:14
(dal blog di splinder)

Posso commentarti soltanto così:
Ascolta uomo
il grido della rondine caduta,
fermati ed ascolta il suo straziante canto;
qualcuno l'ha vista volar verso il nido,
qualcuno l'ha colpita.
Fermati e chiedile dov'è il suo nido,
poi lasciala morente a chi l'ha ferita
e vai dai suoi figli,
portali nella tua grande casa
e parlagli della madre ch'è perita,
placa il loro pianto accorato
e aiutali nella loro immensa sventura.
E se ti chiederanno chi uccise la madre,
guardali bene negli occhi,
capirai perché non c'è pace nel mondo.

Dipinto dell'esimia Artista Tatiana Deriy


Veleggiano i ricordi

Serpeggia il sentiero
tra i pini e l' asperità del terreno,
mi trascino a carponi.

Cammino, vacillo
cado ancora.
I rami donano frescura,
…scricchiolano i passi.

I capelli: spighe mature
scombinati dal vento
si protendono
nell' etereo Infinito.

Caldi mattini attendono
il dolce risveglio dell'anima.
Attorno al sacro fuoco danzo,
veleggiano i ricordi.

Mastico radici e ghiande
bevo acqua di fonte.
Raggiungo serena dimora.

Nella contrada è festa
archi di foglie e di fiori
vagheggiano nell'aria.

© Eleonora Ruffo Giordani

29/03/06 


Migratore
 #3 20 Agosto 2006 - 06:13 (dal blog di splinder)
Delicata e bellissima... complimenti Eleonora.
Spighe di grano maturo... mi ha molto colpito.
Un abbraccio
.


 Sulla Roccia

Sull’umanità in attesa
tra musica e stupore
chicchi di frumento
e bisbigli di pace

Nuvole capricciose
gocciano stille svanite
nelle pinete dei sogni

Bianche candele
raggiano alla Vita
nel presepe di carta

I grilli cantano alla notte
sotto gli ulivi dell’Orto:
la Pace si inerpica
sulla Roccia

Non c’è rumore
a ruggir la guerra
ed i peccati s’affogano
nell’acqua del perdono

Un soffiar di brezza
avvolge in se i pensieri
coprendoli dall’odio

Un vociare allegro
cola giù dal cielo
ad offuscare il pianto

Sotto gli ulivi dell’Orto
sorella Pace aleggia
e la natura è in canto
coro d’universale Amore
Renato Fedi ed Eleonora Ruffo Giordani


Dipinto dell'esimia Artista Mary Jane Q Cross

Cherubiche ali
- unite alla miriade di stelle degli universi –
conducono i destini.
Ordine legifera la Vita
agli eversivi di un’ opposizione:
perversa e bugiarda 
di falsa giustizia ed equità sociale.

  E Dio continua a morire!


 © 2010 Eleonora Ruffo Giordani